Mobili su misura - Firenze - Falegnameria Dario Biagioni

 

Testimonianze di nostri clienti

 

Ciao Dario lo sai che ho poco tempo anche per gli amici... purtroppo, ma da quanto ti dico di firmare le tue opere perchè le opere d'arte vanno firmate...! Tu le bellissime opere fatte nelle mie case di Sestri Levante e Desenzano del Garda le hai firmate, con riluttanza, meglio con timidezza, ma le altre? Fallo!!

 

 Un grosso abbraccio

 

Leonardvs - Bottega d'arte - Visita il Sito Web - Clicca qui Roberto Pacchioni
Maestro di Bellezza
[email protected]
LEONARDVS Sestri Levante (GE)
Tel. +39 0185 1772947
Cell. +39 329 2487704
LEONARDVS Desenzano del Garda (BS)
Tel. +39 030 7550050
Cell. +39 329 0488500

   

Buongiorno Dario, volevo ringraziarti per il prezioso lavoro svolto e che tutti i giorni é in bella esposizione nel nostro ristorante gastronomico, L’Espadon, all’interno del Ritz Paris.

 

Le «pale» che utilizziamo per il servizio del pane sono veramente di pregievole fattura e tutti i clienti osservano questi oggetti con ammirazione ogni volta che ci avviciniamo al loro tavolo.

 

I taglieri che sei riuscito a creare sono in osmosi con le pale, i colori, la lavorazione e l’ottone sono veramente messi in valore in ogni minimo dettaglio e si sposano a meraviglia all’interno del nostro ristorante decorato con tocchi dorati antichi e legni pregiati.

 

Grazie per il lavoro svolto e quando avremo bisogno di oggetti artigianali creati su misura non esiterò a contattarti.

 

A presto

 

Gabriele Del Carlo
Adjoint Directeur de l’Espadon
[email protected]
Tel. +33 1 43 16 30 80
Ritz Paris
15 place Vendôme 75001 Paris
ritzparis.com

 

Qualche settimana fa sono tornata alla carica per cercare quello che per il momento è solo dentro la mia mente... Ho trovato su internet la falegnameria di un certo Sig. Dario Biagioni. Sul momento mi son detta: "vediamo anche questa falegnameria... sarà la solita cosa vista e rivista ormai da due anni a questa parte". Ho aperto il link, ho visto le foto e mi è venuto un brivido e subito il pensiero è stato: "fermi tutti questa volta ci siamo". Sono andata con il classico "buco in pancia", per la contentezza, direttamente sul posto fantasticando durante il tragitto. Sono arrivata li e mi son trovata nell'aia di un piccolo borghetto di case immerso nella campagna... convinta di aver sbagliato posto...

 

In realtà ero nel posto giusto e dopo che sono entrata al primo piano di questo piccolo edificio colonico mi si è aperto un mondo... ed ho pensato: "com'è possibile che qui l'abito non faccia assolutamente il monaco"... dal fuori un ambiente così semplice, campagnolo che nasconde un tesoro di emozioni, luci, calore... non ho visto mobili e suppellettili ho visto il mio pensiero... realizzato... l'ho toccato con mano... e sembra strano ma in poche ora ho già capito l'enorme differenza su certi particolari che ignorantemente mi sembravano scontati... che dire poi di quel garage con i mattoni a vista... altre emozioni mi hanno avvolto la mente... ambiente completamente diverso ma per certi versi ancora più affascinante... quella mobilia sotto i teloni in plastica si è mostrata in tutta la sua classe eppure era solo parte del puzzle finito... ma la fantasia me li ha già fatti vedere in quella casa di quel cliente sconosciuto che non conoscerò mai... i sogni son desideri...

Francesca Desi

 

Un po' ci dispiace che questo nostro percorso insieme sta per terminare... Ricordiamo ancora con emozione la prima volta esattamente un anno fa!!! Che siamo entrati nel tuo delicato ed elegante atelier ci hai fatto sognare, avevi quello che cercavamo, si respirava il profumo e l'atmosfera della casa dei nostri sogni di una casa piena di personalità non avevamo mai trovato nei vari negozi di arredamento quello che avevamo in mente, sarebbe stato impossibile superare l'immaginazione di quel capolavoro di cucina visto su pinterest e sul tuo sito dopo...

 

Così che non dimentichiamo tantomeno l'accoglienza che tu e la tua famiglia ci avete sempre riservato, facendoci addirittura entrare nella vostra unica torre. Sarà stupendo vivere nella nostra casa anche grazie a te perché tutto ciò che ci circonderà ci farà tornare in mente l'ideazione/costruzione dei nostri mobili.

 

Continueremo a respirare quell'aria magica, d'antan serena e gentile che abbiamo sempre nel tuo fiabesco atelier. Forse per tutti comprare dei mobili di un semplice baratto i soldi in cambio di oggetti, per noi é stato un creare ed ideare con te, un materializzare delle emozioni in opere d'arte, un trasferire su dei mobili un'idea di vivere il quotidiano in modo semplice.

 

Ci consola comunque il fatto che dovrai occuparti ancora di tanto altro... non ti libererai facilmente di noi!!! Grazie

 

Angela e Mario

 

Caro Dario, l'arredamento che hai realizzato ha riempito i miei spazi vitali di favole a colori, senza le quali la mia dimora, in cui ti sei mosso con passionale maestria, non mi avrebbe mai reso veramente "felice''.

 

Un abbraccio forte

Enrico Marseo

 

Il restauro del portone della Chiesa di Santa Maria a Olmi è stato per me, sotto diversi punti di vista, una vera soddisfazione.

 

Non potevo più vedere un portone in quelle condizioni. Nella Chiesa, la porta non è semplicemente l'ingresso. È simbolo di Gesù Cristo che nel vangelo dice: io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvato (Gv 10,9). Poi, chi conosce la chiesa di Olmi, sa che quel vialetto che conduce alla chiesa ti fa guardare inevitabilmente il portone. E l'immagine che uno aveva davanti non parlava certo di Gesù.

 

Di qui l'idea di restaurare il portone. Inoltre, mi ero accorto, guardando il portone dall'interno, che quelle che dall'esterno sembravano fessure, in realtà rivelavano nell'anta sinistra, l'esistenza di una piccola porta, che doveva essere usata per non aprire sempre tutto il portone. Ho trovato in Dario un artigiano appassionato, che ha compreso fino in fondo le mie intenzioni ed è riuscito a ridare splendore ad un antico portone esaudendo anche il mio desiderio di riaprire la porticina.

 

Ho apprezzato il suo lavoro, il suo entusiasmo e la sua passione, anche il fatto che ha voluto rendermi partecipe del lavoro nel suo progressivo svolgimento. L'ultima nota, più personale, riguarda il fatto che la famiglia di Dario è della parrocchia di Olmi e quindi il suo lavoro diveniva ancora più prezioso. Tutti coloro che vedono il portone restaurato non possono che riconoscere che ne valeva la pena e che il lavoro è stato fatto ad arte.

Don Francesco Chilleri

   

Carissimo Dario,

 

spesso le ricerche su internet ti portano verso cose che non cerchi, verso siti indesiderati oppure verso chi utilizza questo strumento per farsi pura pubblicità senza che però ci siano le basi per soddisfare le richieste dei vari clienti...

 

Direi proprio che NON E' IL TUO CASO!!!

 

Eravamo abbastanza avviliti, non riuscivamo a trovare chi capisse ciò che cercavamo, eppure era molto semplice, non cercavamo chissà cosa... ma nessuno usciva dallo standard.

 

Abbiamo cercato ancora su internet e ci è apparso il tuo sito. Già dalla prima telefonata abbiamo intuito che forse avresti fatto al caso nostro, senza parlare del sopralluogo fatto a casa, siamo stati conquistati dalla tua semplicità e dalla passione per il tuo lavoro che trasmetti nel parlare.

 

Quando ci hai invitati a vedere una tua realizzazione nel tuo "magico" laboratorio siamo rimasti affascinati perché tutto corrispondeva, i presupposti erano ottimi, il tuo preventivo era diventato solo un dettaglio. Hai rispettato i tempi, hai apportato le modifiche al progetto iniziale senza batter ciglio e ci hai consegnato un oggetto pratico e meraviglioso che con gioia abbiamo mostrato agli amici i quali sono rimasti a loro volta affascinati.

 

Volevamo ancora ringraziarti per i tuoi consigli e come già sai attendiamo un colpo di telefono (appena ti sarai liberato dai tuoi impegni) per realizzare l'altro oggetto che ti abbiamo richiesto.

 

Ciao.

Andrea e Lucia

 

Ecco la mia testimonianza: Quando sapienza e passione si incontrano nascono importanti lavori piccoli o grandi che siano.

 

Forse sono troppo sintetica? Spero che si capisca.
Salutissimi e ancora grazie

 

Ciao.

Daniela

  

Se ti rivolgi a Dario, sappi che avrai un lavoro di un certo tipo, caratterizzato dall'attenzione ai piccoli particolari e alle sfumature del colore, guidato dalla ricerca dell'equilibrio e del bello: non c'è solo da 'fare' un oggetto, ma da interpretarlo e parlare attraverso di esso.

 

Dario ti parla, ti osserva, ti consiglia con garbo e, se non hai le idee chiare, cerca di tirare fuori da te quello che vuoi, ma ancora non sai.

 

Io mi sono rivolta a lui per una finestrella ed una porta che, all'interno di un rustico in ristrutturazione, danno accesso ad un'antica cantina con la volta in cotto: ne è venuto fuori un piccolo gioiellino, una porta che quasi arreda per il colore e per come si inserisce nel tutto.

 

Certo lavori come questi, non dozzinali e di un artigianato esclusivo e di qualità, si pagano, ed è giusto così, per tanto lavoro e passione.

 

Ciao Dario!

M.S.

  

Dopo un meraviglioso viaggio in Provenza ho cercato su Internet chi potesse realizzare un'idea, il sogno che avevo della mia libreria in stile "provenzale". Ho trovato Dario e gli ho subito telefonato. Senza esitare mi ha invitato in Toscana a Borgo San Lorenzo a vedere alcuni suoi lavori. Mio marito ed io siamo tornati a casa con i legni da lui vernicati sul momento per scegliere il colore. E dal colore siamo passati al progetto ed al montaggio. Riconosco a Dario tanta passione e grande professionalità. E' anche venuto a Ravenna a controllare e, quindi, modificare il progetto in loco, trattandosi di una libreria a tutta parete. La libreria è perfetta, ovvero esattamente ricalca il mio sogno.

 

Grazie Dario.

Chiara e Eugenio

 

Carissimo Dario,

 

Tutte le volte che entro in casa lo vedo.... mi porta un po' indietro nel tempo...

Per una casa come la nostra, dove ogni piccolo angolo e pietra sono stati posizionati con cura e amore volevo un pezzo unico per l'entrata e l'ho avuto grazie a te....

Era molto tempo che avevo quella pagine di rivista con l'originale (che mi hai fatto presente è francese stile 800), ma non sapevo chi poteva veramente realizzarla...

Grazie a te adesso esiste... il tuo grande talento e la tua passione di artigiano e di artista, si riflettono in questo prezioso pezzo e spero potrai crearne altri per me nel futuro...

 

Cari saluti,

Leslie

 

Se pensi di non poter realizzare quello che ti passa nell'anticamera del tuo cervello... ti sbagli di grosso!!!!

Con la professionalità e la calma di Dario arrivi dove pochi osano!!!

Grazie ancora per la splendida realizzazione! 

Rosy

  

Ciao Dario,

 

ho seguito il tuo consiglio alla lettera e abbiamo avuto modo di andare a Milano, al Macef.

 

Tanti padiglioni, tanti stands e tantissime cose belle... siamo usciti di li "briachi".

Abbiamo trovato dei mobili di importazione francese, soddisfano abbastanza il nostro gusto e sopratutto il prezzo... ma niente di paragonabile alle tue bellissime creazioni!

 

Volevo quindi ringraziarti per la tua massima disponibilità, la correttezza, la professionalità e sopratutto la schietteza che hai dimostrato nei nostri confronti, credimi... abbiamo davvero apprezzato... sei più unico che raro.

 

Ci tenevo a complimentarmi per il tuo lavoro anche se non ho ancora modo di possederne uno, ma sopratutto per la tua grande passione verso questo mestiere. Non ti nascondo che quando siamo arrivati presso il tuo laboratorio, si respirava aria di casa, si sembrava quasi amici venuti a trovarti. Quando ci parlavi della tua passione, dei tuoi viaggi, delle tecniche di lavorazione, dei colori... mi sono emozionata... rivedo me allo stesso modo con le torte!

 

Adesso capisco i messaggi lasciati dai tuoi clienti e pubblicati sul tuo sito ben fatto.

Ti ricordo il mio blog, dove darò notizia dell'inaugurazione del negozio, ovviamente tu e la tua famiglia siete già invitati, ma che te lo dico a fare... era ovvio!

 

www.letortedimarzia.blogspot.com

 

Non mi rimane che ringraziarti ancora per tutto, un caro saluto

Marzia

  

Per decidere i mobili necessari alla sostituzione di quelli della vecchia cucina è passato un anno, ma ne è valsa la pena. Dopo aver definito che una parete avrebbe ospitato mobili componibili, con gli elettrodomestici a vista, rimaneva da risolvere il grande problema della parete opposta, su cui volevamo un mobile bello, particolare perché diverso da quelli componibili, capiente, funzionale, adattabile anche ad altre collocazioni qualora dovesse essere spostato, armonioso con l'ambiente.

La scelta è ricaduta su un mobile artigianale che fosse disegnato per noi e che potesse rispondere a tutti questi requisiti. Trovare Dario è stata la fortuna, una fortuna facilitata da internet. Una mail spedita e non recapitata, una telefonata testarda tanto per riprovare, poi finalmente l'incontro folgorante.

Le prime prove su un disegno proposto da noi, non andava bene, concordiamo che non è la soluzione. "Dario, devi fare tu il nostro mobile, progettalo". Ed è qui che Dario, persona con la sensibilità, la grazia, la dedizione che lo contraddistinguono, elabora il nostro banco di lavoro, ispirato ad un antico banco di macelleria fiorentina. Il risultato lo potete valutare da soli, non è solo frutto della cura del dettaglio e della capacità tecnica di Dario, ma è anche e forse, soprattutto, della capacità di Dario di leggerti dentro e di capire cosa desideri anche quando i tuoi desideri non sono ancora concretizzati in forma nella tua mente.

Avevamo detto che "volevamo un mobile bello, particolare perché diverso da quelli componibili, capiente, funzionale, adattabile anche ad altre collocazioni qualora dovesse essere spostato, armonioso con l'ambiente": lo abbiamo!.

Abbiamo, però, anche un mobile che rispecchia la nostra anima, che ci assomiglia, che fa parte di noi e che, sicuramente, non ci lascerà mai.

 

Grazie Dario!

Sauro e Angela

  

Quando un lavoro diventa prima ancora che un mestiere una passione, i risultati non possono che essere eccellenti. Dario è riuscito a dare ai nostri vecchi mobili un effetto che nessun altro artigiano ci aveva presentato, progettando il lavoro con noi nei minimi particolari ed aggiornandoci continuamente sul progredire del restauro.

Nessuna sorpresa quindi sia nel risultato nè sul preventivo, rispettato in pieno anche nel tempo di consegna. Mai ricerca su internet è stata più proficua...

Una brava persona con un'amore così grande per il suo mestiere merita il più positivo dei commenti. Sicuramente ci rivolgeremo ancora a lui.

Frida e Alberto

   

Caro Dario, vogliamo che tutti sappiano quanto siamo rimasti soddisfatti del tuo lavoro. Ti abbiamo dato una vetrina e una madia da ristrutturare e ci hai riportato due mobili eleganti, unici, originali, proprio come li desideravamo. Durante la lavorazione ci hai sempre informati sull’andamento dei lavori e sei stato puntuale nelle consegne. La nostra casa ora è stata arricchita grazie al tuo impegno e alla tua professionalità e ogniqualvolta ci soffermiamo a guardare le “due signore eleganti che adesso vivono con noi” ci vieni in mente tu, la passione con cui operi, la tua competenza ma soprattutto la sensibilità umana che hai dimostrato nei nostri confronti.

 

Grazie Dario siamo felici di averti incontrato.

Daniela e Paolo

  

Il gusto per le cose belle, un po' fuori dall'ordinario e che abbiano un proprio sapore mi hanno spinto alla ricerca di un armadio "diverso" per la camera da letto della mia nuova casa.

Una casetta in campagna, rustica anche se ristrutturata con travi in legno ed ambiente intimo... senza troppe pretese.

Ho pensato di far coesistere oggetti moderni ma al tempo stesso classici e trasparenti (della linea Kartel) con tavolo, divano ed altri arredi francamente rustici.

Ma l'armadio? Francamente non volevo nulla di troppo ordinario ed avevo individuato un angolo della camera perfetto per una angoliera magari in stile provenzale!

Così sono iniziate le ricerche, vane a Bologna e dintorni dove abito... ma sul web ho trovato il sito di Dario Biagioni, falegname ed artigiano che lavora in Toscana, a Firenze; nel suo catalogo ho visto un angoliera che era molto simile alla mia idea... Così Dario è venuto a fare un sopraluogo... mi ha subito ispirato una simpatia istintiva oltre che la fiducia per la sua evidente professionalità.

Si sa i Toscani sono simpatici, schietti, di ottimo o pessimo carattere poiché credo non amino i convenevoli nè gli atteggiamenti diplomatici. Con Dario è facile diventare amici... L'armadio ad angolo in stile provenzale color carta da zucchero è delizioso, perfettamente ambientato ed insieme a due poltroncine Louis Gost di Kartel impreziosisce la mia nuova camera da letto!

Se avessi avuto un budget diverso penso che gli avrei affidato numerosi altri lavori... Me lo auguro per la mia prossima casa che dovrebbe essere la sistemazione definitiva...

Vincenzo Maria Greco

 

Quando la passione è animata dall'amore autentico per ciò che si fa, allora si riesce ad espandere la propria anima e a realizzare e dar vita ai sogni. Grazie Dario!

Paola e Fabrizio

 

Cercando una cristalliera già pronta in Internet, sono incappata nel sito di Dario per caso, se il caso esiste... e mi sono fermata a rimirare tutti i bei mobili che costruisce, non comprendendo all'inizio perchè proprio i suoi tra tutti quelli presenti nel web fossero i più armoniosi, equilibrati, gentili di linea, pieni di quell'"umano" e di quel vero che oggi sembra impossibile trovare.

Dopo vari scambi di mail, conferme sul lavoro da fare per i particolari ecco che me lo porta a casa ed io, appena guardo la mia bellissima cristalliera, non capisco più nulla... Esprimere a parole la sensazione avuta è difficile, lo può capire solo chi ha avuto nella vita un colpo di fulmine in amore, pancia e testa che non si tengono più, tutta me debordante di gioia, entusiasmo e meraviglia.

Qui non si parla solo di robustezza, capienza, abilità decorativa di un mobile, c'è qualcosa in più che fa la differenza, c'è la passione, l'amore per il particolare, la capacità di ascolto dell'anima umana che lui ha, dei sogni dentro ognuno di noi che lui percepisce, perchè i mobili che noi accogliamo in casa sono parte di noi e ci parla la morbidezza del legno, la delicatezza sapiente dei colori che lo rivestono accarezza e coccola la nostra anima, e possono essere solo di quel tono tra mille perchè tutto sia una melodia senza alcuna stonatura.

E la potenza robusta ma gentile dei ferri che chiudono il mobile, a permetterci di serbare quello che custodiamo di più prezioso e segreto nel nostro cuore. Spero che nel mondo ce ne siano altri di Dario, ma di questo va ringraziato sopra ogni altra cosa, del rispetto e dell'empatia con cui si dispone all'ascolto dell'animo di chi ha di fronte, traducendo con abilità tecnica, grande senso dell'equilibrio e dell'armonia, il bello che vive in ognuno di noi, così assolutamente importante per la nostra vita.

Se dovessi definire quest'uomo direi che è veramente non tanto un Mastro Falegname, ma un Maestro umano.

 

Maria Cecilia - Roma

 

Ristrutturare la casa è un impresa titanica (provare per credere!!) ed incappare nel mezzo dei lavori in un artigiano come Dario è una fortuna.

E' difficile sul lavoro, quanto nella Vita stessa, trovare una persona puntuale nelle tempistiche, onesta nei prezzi ed indubbiamente capace; aggiungiamo anche, non per "sviolineria", ma perché per il committente è giusto saperlo, che di tutti gli artigiani che gravitano intorno ad una ristrutturazione di un immobile Dario è stato il solo che ci ha dato davvero l'impressione di lavorare alla nostra cucina con attenzione e premura come se fosse sua...

Assolutamente soddisfatti! Grazie

 

 Clarissa & Marco

 

L'altro giorno mentre ero a riordinare i libri da mettere nella nuova libreria fatta da Dario, ho ritrovato la stampa del suo indirizzo e numero, ho sorriso, e ho pensato quante ne erano passate da quell'istante. In effetti l'ho cercato su internet perché volevo qualcuno che potesse creare qualcosa di perfetto per noi in stile provenzale, dopo quella stampa è passato molto tempo prima che lo chiamassimo. Alla fine una domenica in cui avevamo un po' di tempo mi sono decisa e l'ho chiamato.  Una volta conosciuto Dario non solo eravamo sicuri che sarebbe stata la persona più adatta a far diventare la nostra libreria realtà, ma sarebbe stato colui che avrebbe materializzato il nostro immaginario. Adesso sono qua a metterci dentro i libri e non li metto in una banale libreria, li sto mettendo dentro a un luogo magico, incantato, tutto fatto apposta per noi... e tutto ciò è merito di Dario. Dario è stato un'incontro speciale, è una persona molto piacevole e di parola. Stiamo già facendogli fare altre piccole cose, e nel futuro quando potremmo e avremmo bisogno di qualche pezzo incantato per la nostra casina sicuramente ci rivolgeremo di nuovo a lui. Grazie caro Dario un abbraccio.

 

Patri & Tomm

 

Quest’inverno io e mia moglie Daniela ci siamo imbarcati nella affascinante quanto impegnativa avventura di arredare la nostra nuova casa. Abbiamo arredato tutte le stanze con cura facendo attenzione alla qualità ma anche alla spesa come tante famiglie. Per il soggiorno, però, Daniela voleva un bel mobile credenza, un mobile diverso, di quelli che danno un tocco unico alla stanza. Abbiamo cercato per mobilifici e su internet finché Daniela non si è imbattuta nel sito di Dario e della sua Falegnameria. Mi ha telefonato subito entusiasta, dicendomi di visitare il sito perché aveva finalmente trovato il tipo di mobile desiderato. Un po’ scettico su questo stile provenzale mostrato da Dario sul suo sito mi faccio comunque convincere da Daniela a visitare il laboratorio come suggeritoci da Dario telefonicamente, per vedere i suoi mobili e cercare di progettare insieme il mobile dispensa. Il progetto del mobile è nato in un pomeriggio di febbraio dall’unione delle nostre idee e dei suggerimenti esperti di Dario, che già in quel primo incontro cercava, con tutta la passione che trapelava dai suoi gesti e dalle sue parole, di capire le nostre esigenze. Da quel pomeriggio, data la lontananza (noi viviamo in Piemonte), non ci siamo più incontrati personalmente, ma non sono mancate le telefonate per affinare i dettagli del mobile che nel frattempo stava nascendo in quel laboratorio delle campagne del Mugello. Finalmente a inizio giugno il momento dell’ingresso in casa della dispensa tanto attesa e voluta è arrivato ed io la vedevo montare dalle mani esperte dei collaboratori di Dario, mentre Daniela era ancora al lavoro. Dario mi aveva chiesto di non guardare il mobile finché non fosse completamente montato, ma io ero in casa, come potevo fare… E mano a mano che vedevo inserire uno sportello, un cassetto, la vetrina… sentivo in me crescere come la consapevolezza che quella dispensa era davvero qualcosa di particolare, qualcosa di unico ed emozionante ed attendevo impaziente l’arrivo di Daniela per vedere la sua reazione. Daniela davanti al mobile finito è rimasta quasi senza fiato, lo guardava sorridente e affascinata perché la sua bellezza andava oltre quanto avrebbe potuto immaginare. L’opera di Dario, perché così secondo noi va chiamato quel mobile, non è solo una credenza artigianale, è un’opera d’arte che puoi guardare e riguardare per ore in tutti i suoi particolari, alla ricerca di tutte le unicità che mostra la falegnameria così come la sua meravigliosa patinatura. Io e Daniela possiamo solamente ringraziare Dario per ciò che ha creato e per la grandissima passione, attenzione e sensibilità che mette nel suo lavoro.

Nell’ultima telefonata intercorsa Dario ha detto una frase che ci rimarrà sempre impressa: “Il progetto, le idee e l’esperienza che metto durante la realizzazione del mobile arrivano fino ad un certo punto, poi il mobile prende la sua via ed è lui che mi guida nella giusta direzione”. Un abbraccio.

 

Filippo e Daniela

 

 

  • Valid XHTML 1.0 Transitional
  • sito web conforme alla normativa del consorzio internazionale w3c